sabato 29 maggio 2010

Aggiunte delle nuove funzionalità




Newshell.it rinnova!!, e introduce nuovi servizi importanti:

  • Nuovo Pannello di controllo domini

Il nuovo pannello comprende una più facile intuizione delle operazioni da effettuare sul dominio, le nuove icone e una chiara legenda vi seguiranno nelle vostre azioni.

  • Cambio Server DNS direttamente sul Pannello

Se volete puntare il vostro dominio sui propri server DNS, adesso è possibile farlo direttamente, ed in tempo reale dal pannello di controllo.

  • Gestione LOCK/UNLOCK del dominio

Inoltre sempre nel pannello di controllo dei domini, sarà possibile sbloccare il proprio dominio e richiedere l’auth-info per trasferirlo presso altra struttura.

Tutto questo su www.newshell.it

Newshell.it ---- Your Domain!!!

giovedì 20 maggio 2010




Proroga dell'offerta domini .IT


Il relazione ad un successo inaspettato, abbiamo deciso di prorogare l'offerta dei domini .IT, per stimolare e dare la possibilità a chi ne fa richiesta di registrare un dominio .IT al prezzo più basso del mondo, a 5,50€

Per informazioni vai su:
www.newshell.it

lunedì 17 maggio 2010


OFFERTA DOMINI


Fino al 18 Maggio, Newshell ti offre la possibilità di registrare i domini .IT al Prezzo di 5,50€

Approfitta immediatamente prima che sia troppo tardi!!



www.newshell.it

Costo dei nostri servizi

Scopri i nostri Prezzi.


http://www.newshell.it/i_nostri_prezzi_dei_domini_e_hosting_economici.html

Cosa Sono i domini?

Che cosa sono i domini??



Dominio DominiIl dominio di primo livello, in inglese top-level domain abbreviato in TLD, è l'ultima parte del nome di dominio internet; è in altre parole la sigla alfanumerica che segue il 'punto' più a destra dell'URL; per esempio, l'indirizzo internet della wikipedia italiana è it.wikipedia.org e quindi ricade all'interno del dominio di primo livello org.

La Internet Assigned Numbers Authority (IANA) classifica attualmente i domini di primo livello in tre tipi differenti:

* domini di primo livello nazionali (country code top-level domain o ccTLD): usati da uno stato o una dipendenza territoriale. È costituito da due lettere, per esempio jp per il Giappone e it per l'Italia, o eu per l'Unione Europea;

* domini di primo livello generici (generic top-level domain o gTLD): usati (almeno in teoria) da particolari classi di organizzazioni (per esempio, com per organizzazioni commerciali). Tale suffisso è di tre o più lettere. La maggior parte dei gTLDs sono disponibili in tutto il mondo, ma per ragioni storiche gov, mil e edu sono riservati rispettivamente al governo, all'esercito e agli enti educativi statunitensi;

* domini di primo livello infrastrutturali (infrastructure top-level domain): il dominio di primo livello arpa è l'unico esistente.



Pseudo-domini di primo livello

All'inizio internet era solo una delle tante reti geografiche che esistevano. I computer connessi ad altre reti, come Bitnet, CSNET o UUCP quando si scambiavano dati, o e-mail, attraverso internet (usando appositi gateway) usavano degli indirizzi con pseudo domini, tipo bitnet, csnet o uucp; tuttavia questi non sono reali domini di primo livello e quindi non esistono nei server DNS. Ad oggi, di queste reti solo la UUCP è ancora usata, in minima parte, tutti gli altri computer usano i tradizionali domini internet.

La rete di comunicazioni anonime Tor ha uno pseudo dominio onion che è raggiungibile solo attraverso un client Tor.

Domini di primo livello riservati

La RFC 2606 riserva i seguenti quattro domini di primo livello per scopi specifici per evitare che siano di uso comune nella rete:

* example: riservato agli esempi;
* invalid: riservato all'uso nei domini palesemente invalidi;
* localhost: riservato per evitare conflitti con l'uso tradizionale di localhost;
* test: riservato ai test.

Il dominio .IT

.it è il dominio di primo livello nazionale (ccTLD) assegnato all'Italia.

La registrazione è permessa ad organizzazioni e privati residenti in uno stato dell'Unione europea, previo invio di una richiesta scritta tramite fax o posta al Registro, compilata in ogni caso in italiano.

Il dominio .it non supporta nomi di dominio internazionalizzati.

Storia

Il primo dominio .it richiesto fu quello del CNR, la domanda venne inviata il 23CNR di Pisa dicembre 1987 e divenne attivo all'inizio del 1988. Il 23 dicembre 1987 la IANA dà in gestione il TLD al Centro Nazionale Universitario di Calcolo Elettronico (CNUCE), istituto del CNR di Pisa, con responsabile della delega Stefano Trumpy. Dal 1992 al 1998 il servizio di registrazione verrà curato dal Network Information Service (NIS) del GARR (conosciuto come "GARR-NIS"). Nel 1997 la delega passa all'Istituto per le Applicazioni Telematiche (IAT), sempre al C.N.R. di Pisa, nato dal necessario ampliamento del "Reparto Infrastrutture Reti per la Ricerca" (RIRR) dello stesso CNUCE.


Fin dall'inizio le policy e le norme sono state concordate con gli operatori del settore attraverso varie forme. Dal gruppo iniziale, denominato MAIL-ITA, e poi, a partire dal 1994, ITA-PE, si giunge nel 1998 alla costituzione della Naming Authority Italiana che fino al 2005 si occupera' della stesura delle norme di assegnazione dei domini ".it". Tale struttura si distingue nettamente dalla Registration Authority Italiana che svolgeva funzione di tenuta del Registro dei nomi e metteva a disposizione l'infrastruttura tecnica necessaria al mantenimento di esso, comprendendo quindi anche la gestione delle deleghe dei DNS autoritativi. La Naming Authority attua nel 1999 una "liberalizzazione" del ccTLD (vengono rimossi i limiti di nomi a dominio registrabili per le organizzazioni di qualunque tipo) mentre la responsabilità del Registro passa al direttore dell'istituto Franco Denoth. Nel 2002 una fusione di più istituti del C.N.R. farà nascere l'Istituto di Informatica e Telematica, cui passerà di conseguenza la delega. A partire dal 2005 il Registro riassume in sé sia la funzione normativa che quella attuativa, con l'istituzione di un comitato interno, in cui sono state comprese rappresentanze degli operatori del settore. In seguito alla morte di Denoth, avvenuta nell'aprile 2006, il 17 maggio 2006 la direzione dell'istituto passa pro tempore a Enrico Gregori, 51 anni.

Domini di secondo livello riservati e/o ad uso speciale

* .gov.it è il dominio ufficiale di secondo livello per il governo e la pubblica amministrazione.
* .edu.it è stato proposto come dominio ufficiale di secondo livello per enti che si occupano di educazione (scuole, università ecc.), ma non è stato mai formalizzato.
* .difesa.it è il dominio ufficiale di secondo livello per le forze armate italiane (esclusa l'Arma dei Carabinieri)
* I nomi a dominio corrispondenti a province (livorno.it) e loro sigle (li.it), comuni, regioni eccetera non sono assegnabili; vengono definiti domini geografici. È possibile registrare domini di terzo livello all'interno degli stessi, ad esempio: comune.livorno.it è il dominio assegnato al comune di Livorno, mentre regione.lazio.it è il dominio assegnato alla giunta regionale del Lazio. .co.it è talvolta utilizzato dalle imprese e .tv.it dalle reti televisive.
* Esistono domini riservati esclusivamente ad enti governativi, come ad esempio italia.it, italy.it, italie.it eccetera.

Procedure tecniche di registrazione

Per registrare un dominio, fino a Settembre 2009, era necessario inviare via fax una lettera di assunzione di responsabilità (LAR) al ccTLD.it, un documento nel quale il richiedente si assume la responsabilità civile e penale del dominio richiesto, da questa storica data non è più necessario spedire fax, i domini .IT con Newshell si registrano in tempo reale.





Fonte: WikyPedia

Chi è Newshell?

Newshell.it è una società che offre soluzioni web hosting fornendo ai propri clienti servizi professionali di alto livello.


Attiva dal 2003 sul mercato web, il progetto è nato per dare ai clienti, quello che nessun provider riesce a gestire oggi giorno, ovvero il contatto diretto.


NewShell IS lancia la sua promozione per domini e Hosting di qualità, sostanzialmente offrendo 3 tipologie di hosting.


Si inizia con un pacchetto base per giungere ad una scelta completa dedicata allo sviluppatore professionista e/o webmaster più esigente (max 50 Gbyte di traffico Mensile, a 100Mbit, server connessi direttamente su backbone, per garantire velocità strepitose; per esigenze particolari si realizzano preventivi su misura).


Lo spazio Web è già predisposto per l’aggiornamento automatico delle pagine sia attraverso l’FTP sia attraverso PLESK.

E’ possibile gestire le tue pagine web sia in ASP, grazie ai server windows 2003, sia in PHP, per i server linux, con “estensioni front page” su entrambe le piattaforme.


Attraverso il pannello di controllo potrai creare: ulteriori email, 10 Domini Terzo Livello, MailingList, Crontab Manager, BackUp Manager, database fino ad un massimo di 5 con spazio sia mysql che postgresql, autorisponditori, antivirus ed antispam.
Il tutto senza dipendere da strutture esterne, senza la necessità di utilizzare complessi strumenti di editing offline e senza sopportare gli alti costi dello sviluppo di soluzioni software ad hoc. Questo servizio si compone di un tradizionale web hosting (acquisto dominio, gestione dominio, servizio di posta elettronica, webmail, antivirus, ecc.) e di un sistema di gestione autonoma del proprio sito Internet.

Dal 28 settembre 2009 per registrare un dominio .IT non è necessario spedire via FAX la LAR (lettera di responsabilità) poichè Newshell è diventato REGISTAR ACCREDITATO. Tutte le operazioni sui domini .IT saranno gestiti in tempo reale.



Perchè cambiare provider ?? perchè essere clienti Newshell?

L'assistenza è il nostro punto di forza. Provare per credere.







Newshell di G.C.

C.da Celone, 22

82020 Fragneto Monforte (BN)

Tel. 0824.1815102

Fax. 0824.1810185

E-mail: info@newshell.it

Domini .IT a 5€

Offerta Registrazione domini .IT a 5€